Ranieri: “Siamo stati traditi dalla voglia di strafare”

Ecco le dichiarazioni di Ranieri nella consueta conferenza stampa post-partita:

Burdisso incarna quello spirito che a me piace tanto. Avevo bisogno di tre titolari per due posti in difesa. Ora ce li ho e sono più tranquillo.

Più tranquillo anche dopo la sconfitta dell’inter in Supercoppa Europea?

Sappiamo che l’inter è abbattibile, sappiamo che dobbiamo lavorare, non guardiamo in casa d’altri, il campionato sarà difficilissimo.

Anche lo scorso anno partenza sbagliata. Quant’è importante aver perso questi due punti?

L’importante è reagire e ripartire con determinazione. Per me quando c’è la prestazione c’è tutto, non gli posso rimproverare di non avercela messa tutta

Aveva chiesto un solo acquisto: Burdisso. Si aspetta nuovi arrivi?

Aspetto la chiusura del mercato prima di parlare

LEGGI ANCHE  Tutti gli ultimi aggiornamenti su Cristiano Ronaldo alla Roma ad inizio luglio

51 pensieri su “Ranieri: “Siamo stati traditi dalla voglia di strafare”

  1. Pradè è stato chiaro, fine del mercato in entrata! Stamo calmi ragà stamo all’inizio nun ascoltamo gufacci travestiti da lupi compatti e determinati guardiamo avanti 😈

  2. a me sembra chiaro, è inutile stare a parlare di mercato, ieri secondo me buona parte delle colpe le aveva ranieri, un centrocampo privo di personalità, perrotta completamente assente in fase difensiva, ha fatto dei cambi assurdi, ha tolto l’unico che correva e ha lasciato in campo vucinic e perrotta, per non parlare di pizarro che non ha i 90 minuti nelle gambe. è inutile parlare di esterni di centrocampo, non servono se giochi con il 4-3-3 secondo me serve qualcuno che possa sostituire perrotta

  3. Romole’ stavo a parla’ de moduli non de giocatori, Totti e’ Totti. Venni Vucinic e presentate coi bijettoni e vedrai se non te lo danno, te stennono pure er tappeto rosso.

  4. Nun confonde er cotone con la seta Pirà, stamo a parlà de Totti! Pazzini nun lo sognà che nun lo piji sia perchè non hai la grana sia perchè nun te lo danno

  5. Infatti parlo di un secondo portiere Corsà! Vucinic speriamo che se dia nà svejata perchè nun se pò giocare bene solo il girone de ritorno, toccherebbe che qualcuno je spiegasse che la stagione è pure l’andata

  6. Vito80 l’anno scorso semo partiti dopo due giornate con zero punti. Anche l’Inter che sembrava inaffondabile ha perso con il Catania a poche giornate dalla fine.

  7. non so se Pazzini si adatterebbe al modulo ed alla piazza! Nessuno parla male stamo solo a commentà, del resto se commenta pure quando va bene

  8. Basta.. ma che dite?? cazzo siamo alla 1^ giornata e già stiamo a parlare male della roma. L’anno scorso l’inter, tanto per fare un esempio, ha pareggiato la 1^ in casa con il Bari neo-promosso(stesso livello del Cesena)e poi? ha vinto tutto. Sempre a criticare state.. e godetevelo un po il calcio!

  9. Rigà, è una brutta constatazione ma dovemo esse sinceri Roma – Cesena 0-0 è na sconfitta. L’anno scorso abbiamo perso lo scudetto per due punti.
    Sti giocatori sono forti ma vanno motivati bene. Forse non capiscono chi rappresentano. NUI SEMO ‘A ROMA! Dobbiamo gioca co passione e idee correndo sempre e sempre cercando il gol cor Cesena come co l’Inter.
    La partenza tra Supercoppa e prima è da dimenticare… però poi l’anno scorso…
    si se svejano da adesso magari salviamola stagionE? FORZA ROMA SEMPRE FORZA ROMA!

  10. Lo so Romolo Vucinic e’ cosi’, prendere o lasciare e’ genio e discontinuita’. Con i soldi della sua cessione compreresti Pazzini e magari ti avanzano pure.

  11. da quello che vedo i problemi sono davanti, poco cinismo anche se tanta qualità e dietro quando manca Nico. Continuo a ripetere che serve un portiere

    1. Che ce fai con un portiere? Julio Sergio non si tocca.

      Forse servirebbe un secondo portiere, e potrei darti ragione, ma figuriamoci… non abbiamo i soldi per i ruoli scoperti più urgenti, figuriamoci per un portiere di riserva…

      Vucinic ha rotto le palle, detto chiaro e tondo… ieri si è mangiato un goal a porta vuota e per 85 minuti era ricercato da “Chi l’ha Visto”, una settimana fa si è divorato un’occasione davanti a J. Cesar e ha servito l’assist per il pareggio dell’Inter facendoci perdere la Supercoppa… ma semo sicuri che questo gioca co’ noi?

  12. grande giocatore ma non continuo! nun è possibile giocare bene solo al girone di ritorno sono pienamente d’accordo con te, speramo in questi 15 giorni magari se ripija

  13. La verita’ e’ che la davanti non abbiamo niente oltre Totti. Vucinic non e’ l’attaccante che ci servirebbe cioe’ da 20 gol in su, tanto vale venderlo per prendere un vero centravanti, tipo Pazzini.

  14. Quello che sto per dire fa male, e ogni romanista lo sa ma il subconscio ci impedisce di ammetterlo… chiudiamo gli occhi, facciamo finta di niente, ma ragazzi… ammettiamolo… io sono d’accordo con u024767ò… del Daniele De Rossi di qualche anno fa, che sembrava essere lanciato ad essere uno dei migliori centrocampisti del mondo, non è rimasto più nulla…

    Non ci accorgiamo nemmeno più quando è in campo, perde un sacco di palloni, non azzecca un lancio lungo… nulla… se davvero c’è stata un’offerta del Chelsea di 60 mln, Daniele andava venduto senza pensarci, e lo dico a malincuore.

    1. Allora perchè non vendere Vucinic… stà deludendo troppo, alla pari di De Rossi, anz credo di più visto che ci ha fatto perdere una supercoppa, 20 Milioni + Benzema era l’offerta del Real…

  15. nun cominciamo a lamentasse alla prima de campionato, famo fà stè cose all’altri! Ci sono due settimane per rimettersi in riga e, semmai, alla terza insorgemo 😀

  16. il ciclo di Spalletti era finito mi sembra che sia primo in Russia, dico in Russia non in Liga o Premier, ma non si sia qualificato nei preliminari…..Il mister fa quello che può con quello che ha! L’anno scorso ci ha preso alla terza con 0 punti e siamo arrivati alla mezz’ora dalla fine quasi campioni…….

    1. C’è chi non si qualifica in champions e che pareggia con il Cesena…Spalletti in Russia sta costruendo e non mi pare che abbia comprato Messi…Lui sta vincendo in Russia, almeno vincerà qualcosa nella sua vita…e mò basta disprezzare Spalletti….io cerco di nn commentare il vostro Mister Ranieri…ma basta sparlare di spalletti…

      1. nessuno sta disprezzando Spalletti o mi sono perso qualcosa? Il mister è anche il tuo se sei della Roma

      2. spero pure di avere la libertà di scrivere quello che desidero altrimenti se mi sono iscritto in un sito dove non si può essere liberi di esprimersi vi saluto

      3. So della Roma, ma Ranieri non lo stimo, da prima che allenasse la roma e non vedo per quale motivo lo dovrei stimare adesso

  17. Che una squadra anche se neopromossa possa avere 2 o 3 palle gol mi sembra una cosa normale, non e’ l’Inter ma neanche il Brunico. Mi preoccupa davanti perche’ oltre a Totti c’è il vuoto, Vucinic come l’anno scorso si ricorda che e’ in campo solo dopo una decina di giornate, Menez bravo intorno all’area ma dentro no comment, Adriano solo no comment, forse sarebbe il caso di provare Okaka dal 1°minuto, chissa’ che non trovi la porta piu’ spesso.

    1. Menez non deve giocare laterale ma centrale, non bisogna ostinarsi a metterlo in una posizione in cui non brilla.

  18. Totti dice che la Roma ieri è stata sfortunata, invece io dico che ieri è+ stata fortunata, perchè abbiamo dato al cesena la possibilità di fare 2- 3 goal come minimo e solo grazie alla loro inesperianenza si sono divorati delle azioni da gol clamorose. Se ieri avessimo giocato cosi con squadre + esperte avremmo fatto una figuraccia tremenda. Sono preoccupato, la squadra vista giocare ieri non può vincere lo scudetto. Troppe falle dapertutto e poi l’attacco non è incisivo, ci manca un vero centroavanti

    1. pienamente d’accordo con te,togli bogdani e metti un attaccante di serie a non so come sarebbe finita…..

  19. Tranquilli e fiduciosi, siamo stati un pò sfortunati e ci manca un pò di condizione…ma è normale. Daje Roma!

  20. credo che il nostro problema sia lo stesso degli ultimi anni. manca una punta di peso che risolva partite come quella di ieri. con toni cio’ era stato risolto,ora siamo tornati alle solite. per questo motivo totti deve tornare a giocare piu’ avanzato, e’ l’unico che segna. menez non puo’ giocare largo a destra, perde le sue potenzialita’. burdisso presto in campo. serve la sua grinta e la sua voglia e abitudine a vincere. altre due considerazioni. concordo con chi dice che fermo restando l’amore per de rossi, io l’avrei venduto per 45 milioni. con quei soldi avremmo potuto potenziare la squadra. il romanticismo nel calcio non serve. l’inter ha vinto tutto vendendo ibra. e poi sfido chiunque a dirmi da quanto tempo de rossi non gioca una partita alla de rossi… almeno due anni. e per finire, visto che non lo abbiamo venduto, perche’ non cercare di recupaerare cicinho? in fondo stiamo parlando di un ex nazionale brasiliano. siamo sicuri che non possa essere utile?

    1. toni non era uno che la buttava dentro…era un inciampicone che prende due e ne sbaglia un infinità, forse qualche annetto prima…daccordissimo serve una punta coi controcosi uno alla toni dei bei tempi e secondo me anche uno alla inzaghi e poi un portiere tipo lloris del lione e un innesto o due a centro campo e un difensore tipo sakho del psg…età media 24 anni

      1. con i soldi che abbiamo tutte queste belle idee sono destinate a rimanere nella teoria

  21. alla roma mancano due esterni alti,uno basso,2 punte ed un centrocampista e Pradè ieri ha detto che ora la roma farà solo operazioni in uscita!!!

    1. c’è chi compra ibrahimovic e chi adriano,la situazione è evidente,basta accettarla e non creare false illusioni

  22. vedete quando io 10 giorni fa scrissi che l’attacco del palermo è più forte di quello della roma i soliti tifosi della roma con il prosciutto davanti agli occho mi hanno insultato dicendo :ma che stai a dì…se vabbè…Un due mesi fa dissi pure che per 45 milioni di euro vista la situazione della società avrei venduto De Rossi e rifatto la squadra e sempre i soliti mi hanno insultato,a me il risultato di ieri non meraviglia affatto questa è la roma e ce la teniamo purtroppo

  23. Ci vorrebbe maggiore umiltà e la voglia da parte di tutti, allenatore e giocatori, di assumersi le proprie responsabilità. Certo, la partita di ieri non è stata pessima. Si dirà che se si vuole vincere lo scudetto, col cesena in casa devi fare tre punti. E chi ha detto che questa Roma sia in grado di vincere lo scudetto? Il problema è proprio questo: Roma è una piazza facile agli isterismi, esaltazioni e depressioni in altrenanza. Questo fa parte del gioco. Quello che proprio non ci sta sono tutte quelle dichiarazioni battagliere e ad effetto, stile “Il Gladiatore”, che puntualmente ascoltiamo alla vigilia di ogni gara, soprattutto dal Mister, e che poi non trovano riscontro in campo. Dopo l’olimpiakos ci hanno detto: vi faremo vedere con l’inter. Sappiamo come è finita. Dopo l’inter ci hanno detto: vi faremo vedere col Cesena. Sappiamo come è finita. Ieri ranieri ha detto: vedrete col cagliari… Questo è un modo per minimizzare, quando invece, ci sarebbe da tornare a “raschiare il barile”… Ogni riferimento a persone che non ci sono più non è per niente casuale…

  24. Io vorrei sapere una cosa: ma nel contratto di Jeremy Menez ci sta scritto che lui deve per forza uscire a metà secondo tempo? Ritorniamo al vecchio discorso…o lo si prende e lo si fa giocare lì, dietro Totti (con il quale si intende a meraviglia), e non vicino il guardalinee….e gli si da la possibilità di giocare con continuità, con il “permesso” anche di sbagliare un dribbling o due…..o non ha senso. Boh io Ranieri non lo capisco.

  25. Tutto quello che volete, ma resta di fatto che partite come questa vanno vinte. A maggio è la somma dei punti che fa il totale.

    Tutte le altre grandi Milan, Juve, Inter, Napoli, Samp e Palermo secondo voi lasceranno punti per strada con il Cesena? Non credo proprio.

    Ripeto che sono questi gli stramaledetti punti che ci mancano a fine campionato… sono 8 anni che arriviamo secondi, sempre per 2 punti, persi a più riprese in partite contro Ancona, Livorno, Cagliari e oggi Cesena. Voglia il cielo che a maggio non staremo qui a rimpiangere questi maledetti 2 punti persi, perché è innegabile che iniziamo un altro campionato con handicap.

    1. quest’anno inter e milan si giocano lo scudetto.Speriamo di non rimpiangere i punti per il terzo posto.Senza un centravanti serio è inutile credere di vincere qualcosa

  26. Totti non deve fare il trequartista ma giocare in avanti perche’ e’ l’unico che vede la porta. I cambi di ieri sono stati sbagliati. Contro le difese chiuse non ci vedono schemi per riuscire a scardinarle( colpa dell’allenatore) ci si affida solo alla prodezza di un singolo. Con Ranieri non vinceremo mai nulla e’ un perdente rimpiango da morire Spalletti che ci faceva godere con il suo gioco ed i suoi tanti gol.

  27. Ranieri ha modificato la Roma dell’anno scorso. Totti e’ tornato a giocare sulla trequarti. E’ ancora valido ma e’ lontano dalla porta. Questo molto probabilmente e’ dovuto al desiderio di Ranieri di inserire titolare Menez sulla fascia. Cosi’ facendo pero’ abbiamo l’unico attaccante da 20 goal l’anno fuorigioco. Specialmente nei casi incui Vucinic decide di non giocare come questa sera.

  28. sempre piu deluso e preoccupato…l anno scorso con questa rosa abbiamo fatto un miracolo…quest anno?ci vorrebbe un nuovo miracolo….

  29. Io non capisco perchè Menez è stato messo sulla fascia (e quindi fuori dal vero gioco) piuttosto che fatto giocare sulla trequarti con la possibilità di accendere la partita con la sua bravura!!

    altra delusione il cambio Menez-Taddei….no comment

    per il resto….è vero che oggi antonioli ha fatto cose mai viste…ma non è possibile che falliamo cosi tanti gol….ma quando impareremo a essere Cinici sotto porta?? questi sono 2 punti persi ( x di + contro il cesena…in casa!!!)….punti che poi ogni volta che ci giochiamo uno scudetto all ultima giornata fanno la differenza!!!

    1. Beh quanto meno con l’entrata di Taddei si è visto qualcosa su quella fascia destra che fino a quel momento era stata desolante ed un’autostrada per Giaccherini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.