Roma-Cesena 0-0: i giallorossi steccano la prima


Finisce a reti inviolate l’anticipo dell’Olimpico,  tra Roma e Cesena. I giallorossi per tutti i primi 45 si dimostrano ancora  lontani dalla forma tipo e troppo imprecisi in fase di finalizzazione. I romagnoli invece, chiusi in un 4-5-1 e pronti a ripartire con un 4-3-3, vanno vicini al vantaggio in più di un’occasione. Nella Roma invece solo Totti si mette in luce con alcuni pregevoli spunti mal finalizzati da Vucinic. Proteste di Ranieri per due presunti rigori non fischiati (uno sembra non esserci).
Il secondo tempo inizia senza cambi, solo al 19° Ranieri toglie Menez per Taddei. La partita però non cambia fino alla prodezza di Antognoli al 27°st quando dopo una smanacciata sul cross di Taddei ribatte il tap-in di Vucinic. Occasione limpida per la Roma vanificata da un super intervento del portere emiliano.
Ranieri capisce che è il momento di osare, al 33°st entra Okaka ed esce Perrotta. La Roma, più offensiva, si butta alla carica nella ricerca del gol vittoria. Dopo una bella azione di Totti che Antonioli risolve in due tempi è però ancora il Cesena a sfiorare il gol con il tocco di Bogdani che termina di poco a lato.
Ultimo sussulto della partita arriva al 4° dei 5 minuti di recupero. Grande incursione di Brighi e altrettanto grande uscita di Antonioli che, a 41 anni salva la porta con un intervento che farebbe invidia a molti dei suoi colleghi più giovani.
Brutta partita per la Roma, che all’Olimpico inizia con un pareggio che “puzza” di sconfitta. I giallorossi sembrano svegliarsi solo nel finale e, nel forcing finale, sfiorano anche il gol. I problemi sono evidenti, sopratutto in avanti dove la porta la vedono poco e sembra piccolissima. Se la “scommessa” sarà vinta, la soluzione potrebbe essere Adriano ma l’imperatore starà fuori ancora un mese. Complimenti ai romagnoli che sembrano non sentire la tensione della prima e dimostrano una buona tenuta fisica.

LEGGI ANCHE  Ola Solbakken è ormai ad un passo dalla Roma in vista di gennaio

Il Milan ha ufficializzato il passaggio di Ibrahimovic in prestito con diritto di riscatto fissato a 24 milioni. Durante la consueta intervista post partita Ranieri ha dichiarato:

Con lui il Milan ha colmato il gap con l’Inter…

Siamo ancora sicuri di essere noi gli anti-Inter? Possiamo però consolarci… rispetto all’anno scorso siamo a +1…


45 commenti su “Roma-Cesena 0-0: i giallorossi steccano la prima”

  1. a me dispiace soprattutto non vedere dei giovani nella rosa… ranieri sarà bravo, ma non mi sembra uno che vuole puntare al futuro e alla freschezza.. neanche in panchina…
    dico che comunque guberti, cerci e motta non mi dispiaceva vederli in panchina… ora chi abbiamo al loro posto? non posso pensare che risolveremo tutti i problemi sempre con taddei, perrotta e brighi…

    Rispondi
  2. e comunque secondo me sarebbe bastato avere un maggior ordine in campo, evitare di avere perrotta davanti in fase difensiva, e vedere menez come terzino. ieri tra perrotta e vucinic abbiamo giocato in 9.

    Rispondi
  3. guardate secondo me nn è cosi grave, vucinic entrerà in forma a breve, ranieri risolvera quei problemini di formazione, xke ieri la squadra non aveva un identità, e magari farà finire una partita a menez…

    Rispondi
  4. Vi dico la mia al riguardo?Via Okaka in prestito oneroso,via baptista,prendere necessariamente Tiribocchi o qualcuno simile,un giocatoriaccio che sia in grado solo di fare gol,perchè di tecnica nel giocare la palla ce n’abbiamo pure troppa ma ci manca l’inzaghi di turno che la butta dentro.Certo non Tiribocchi non sarà Ibra,ma è di Roma,è motivato,e lo prendi a 2 lire!

    Rispondi
    • no l’importante era burdisso è voglio vedere quante partite fa mexes in panca prima che nn cominci a sbuffare l’argentino servirà ma le vere priorità sono un attaccante e un terzino dx

      Rispondi
      • allora io invece dico via mexes e prendiamo pazzini e facciamo vucinic menez e pazzini con totti che entra nel secondo tempo con le squadre cotte questo sarebbe un attacco forte

      • E poi togli Totti che e’ l’unico che davanti fa qualcosa. Adriano a milano e Vucinic nelle due partite ci ha fatto giocare in dieci.

      • aspetta a colpevolizzare vucinic, ricorda che nel precampionato ha giocato solo 2 partite, non è in condizione, e ringrazia ranieri per questo. se magari alla fine del primo tempo toglieva vucinic e perotta credo che adesso stavamo discutendo un altra cosa…

    • si è puntatoo su adriano, si aspettava di rimetterlo in forma prima per me, ma poi si sono accorti che a inizio stagione ha ancora una decina di kg da smaltire e poi l’infortunio ha peggiorato le cose. se non vendi doni e baptista non compri nessuno perchè avremmo provuto provare a prendere trezeguet. cmq se il milan non riesce a pizzarlo, un pensierino a un prestito oneroso per huntelaar lo farei. ma non prenderemo nessuno

      Rispondi
  5. la roma stecca la prima per un semplice motivo che è una squadra incompleta ma nn da ora ma da anni perchè la mancanza di un che faccia gol è chiara , prima era nascosta da Totti anche se in certi tipi di partite si notava lo stesso e per colpa di questa mancanza cronica abbiamo perso l’occasione di vincere qualcosa di importante perchè vucinic e menez nn sono bomber e nn lo diventeranno mai

    Rispondi
  6. Secondo me non basta Ibra al Milan per colmare il gap e poi bisogna vedere se Ibra e’ quello di Milano o quello di Barcellona.

    Rispondi
    • ibra , pato, borriello, inzagni e ronaldinho chi li ferma cassetti? ma nn diciamo cazzate questo e un mega attacco poi se dietro si sono sistemati allora sono veramente forti

      Rispondi
      • Charly Pato, Ronaldinho, Inzaghi e Borriello c’erano anche l’anno scorso e mi sembra che siano arrivati ben distanti da noi, ecco perche’ dicevo se Ibra e’ quello di milano o quello del barca, perche’ se e’ il secondo non mi preoccupa tanto.

      • ma perchè nn vogliamo ammettere che si sono tutte rafforzate tutte fuori che la nostra è la stessa squadra anzi abbiamo qualche riserva in meno dell’anno scorso e chi deve risolvere le partite e sempre Totti con un anno in + nn prendiamoci in giro abbiamo già perso una supercoppa e 2 punti e nn mi venite a dire che il campionato è lungo in punti all’inizio ti fanno vincere e poi quando inizia la champions voglio vedere con il nostro attacco ridorro a 3 persone quanto durano prima che nessuno si infortuni

      • concordo in pieno!senza infortuni siamo da terzo posto,se poi si dovessero fare male o totti o vucinic so cazzi

      • E secondo te perche’ lo danno via in prestito con diritto di riscatto a 24 milioni dopo averne spesi 70?

      • lo dan via perchè ha mino raiola come procuratore in primis e poi perchè non si adatta benissimo al gioco del barça. ma non è che ha fatto male, lo ha detto lo stesso Guardiola. se uno che fa 30 gol ha fatto male….

      • Ne ha fatti 22 in tre manifestazioni non mi sembra un bottino da fuoriclasse e secondo me e’ lui che e’ un piantagrane piu’ che il procuratore.

  7. La storia della Roma è questa: è natura, è carattere. Bisogna soffrire per gioire! Però nun è possibile pareggià cor CESENA su. Diventiamo ridicoli. Quest’anno manco la zebra pareggerà cor Cesena e noi Lupi noi Romani famo questo?
    Vincemo, ciavemo la squadra. La squadra è grande, forte e competitiva. Però se non si svegliano e Claudietto non li motiva bene, nè troppo nè poco, il giusto, allora preparamose a ‘n antro anno de …

    Rispondi
  8. ibra x 24 milioni i 3 anni?? fanno 8 all anno ma al barca che caspita fanno?? l’anno scorso l’hanno preso a 70, ma se so fumati i riccioli di puyol??

    Rispondi
    • qua c’è qualcosa sotto perchè al Barcellona non posso credere siano tutti scemi.Io dico che l’anno prox o pato o thiago silva vanno al barcellona altrimenti ricoverateli

      Rispondi
  9. Semmai tra una stagione, per il prossimo presidente della Roma, con questa rosa a inizio calciomercato, più qualche colpo VERO e non parametri zero, sarà facile vincere lo scudetto tanto quanto è facile vincerlo questa stagione per Benitez che partiva a inizio calciomercato nientemeno che con l’Inter dell’anno scorso. Spero solo che la Sensi non sfotta il successore come Mourinho con Benitez.

    Rispondi
  10. quarto posto????? Che te ne fai del quarto posto se poi non hai la squadra per vincere la champion’s????? Io punto al primo tutta la vita, e la Roma merita questo….speriamo che arrivi un compratore serio, ma diamo fiducia a Ranieri, vi ricordo che l’anno scorso siamo partiti con due sconfitte e abbiamo perso lo scudetto all’ultima giornata, oggi abbiamo pareggiato la prima, vuol dire che spacchiamo quest’anno 😛

    Rispondi
    • La fase a gironi della Champions sono pur sempre soldi, anche se ovviamente si spera che il compratore possa farne eventualmente anche a meno

      Rispondi
      • Siamo alla prima di campionato, pensiamo a questa stagione non alla prossima, poi se arriva un nuovo presidente con i soldi bene, anzi benissimo, ma fino ad allora concentriamoci su questo di campionato.

  11. io mi sono rotto le palle dei quarti posti dei terzi posti dei secondi posti che servono solo a dare ossigeno alla signora di visso…. IO VOGLIO VINCERE…voglio essere temuto quando vado a milano o torino… voglio insidiare durante il calciomercato i loro giocatori e non il contrario… voglio giocarmela come si deve con tutti sempre e cmq…siamo roma e la roma…chi si contenta di poco e’ un mediocre

    Rispondi
  12. Mi auguro che possa venire un compratore serio che possa riportarci alla “Normalita’” in quanto quasi tutte le squadre di serie A fanno mercato…persino le cosiddette provinciali…mentre per noi ogni anno e’ una sorta di via crucis solo per definire una comproprieta’ o prendere una scommessa dimessa o un parametro sottozero….. e questo senza pretendere mercati tipo manchester city o similari anche se…. questo bacino di utenza se lo meriterebbe

    Rispondi
  13. Ancora co’ sti quarti posti? So’ 10 anni che arriviamo secondi… ma possibile che non vi viene voglia di vincere un caspita di scudetto???
    L’Inter ne ha vinti 5 in 5 anni (tot. 17)! Noi 3 in 83 anni… ma che cavolo…

    Rispondi
    • voglia sì, ma l’Inter chi ha ceduto, Balotelli? Noi abbiamo preso Adriano che magari può pure tornare in forma, ma prima che ci torna… e da ora solo mercato in uscita. E se l’anno scorso a Ranieri non è bastata la bravura e ha anche avuto fortuna (la “sfortuna” l’ha avuta spalletti), e siamo più vecchi dell’anno scorso… ci vorrebbe addirittura più fortuna dell’anno scorso per sperare lo scudetto

      Rispondi
      • Milan e inter caleranno col fair play finanziario nei prossimi 3 anni. E se arriva qualcuno entro gennaio, possiamo avere la possibilità di un acquisto mirato dalla nuova società. E poi la Roma può tutto.

  14. Meglio essere felici di quello che si ha invece che tristi perché si vuole di più. Se aspiriamo allo scudetto è logico che questi 2 punti persi sono una tragedia. Ma aspirare allo scudetto è quasi autolesionistico leggendo i nomi della rosa dell’Inter. Potremmo aspirare al secondo posto, ma a che serve? Allora accontentiamoci di aspirare al quarto posto così questi 2 punti persi non sono una tragedia, ed economicamente non ci lamentiamo. Milan e Inter mi sembrano un gradino sopra, la Juventus non lo so perché è praticamente una squadra ancora da vedere. Il quarto posto è alla portata nonostante questa partita inguardabile

    Rispondi

Lascia un commento