Roma Cesena, le probabili formazioni

Questa sera, allo stadio Olimpico, prende il via la stagione 2010/2011 della Roma. Speriamo che Ranieri e soci ci diano un’altro motivo per sorridere, dopo il sospirato annuncio del ritorno di Burdisso in maglia giallorossa.

Ecco la probabile formazione che Ranieri metterà in campo questa sera (ore 20,45) contro la neo promossa Cesena. Niente imperatore in campo, fermo ai box per ancora molti giorni, in attacco il tridente Totti-Vucinic-Mexes. In porta si tenta il recupero in extremis di Julio Sergio.

ROMA (4-3-2-1): Julio Sergio (Lobont); Cassetti, Mexes, Juan, Riise; Perrotta, Pizarro, De Rossi; Menez, Vucinic; Totti.
A disposizione: Lobont (Doni), Burdisso G, Rosi, Taddei, Brighi, Simplicio, Okaka
Allenatore: Claudio Ranieri
Indisponibili: Adriano

CESENA: Antonioli, Schelotto, Von Bergen, Pellegrino, Nagatomo, Colucci, De Feudis, Parolo, Ighalo, Bogdani, Giaccherini.
A disposizione: Teodorani, Petras, Cusaro, Piangerelli, Appiah, Djuric, Malonga.
Allenatore: Massimo Ficcadenti
Indisponibili: Caserta


Segui la diretta di Roma Cesena

Formazioni ufficiali Roma-Cesena

LEGGI ANCHE  Tutti gli ultimi aggiornamenti su Cristiano Ronaldo alla Roma ad inizio luglio

13 pensieri su “Roma Cesena, le probabili formazioni

  1. Julio Sergio 6
    Cassetti 6
    Mexes 6
    Juan 6,5
    Riise 6
    De Rossi 4,5
    Pizarro 6,5
    Perrotta 5,5
    Menez 6
    Vucinic 4
    Totti 7 Unico gladiatore vero in campo
    Taddei 6,5
    Brighi 6
    Okaka s.v

  2. Prima dell’inizio della prima partita di campionato,vorrei che tutti avessero un pensiero di solidarietà e vicinanza al nostro amato piccolo grande uomo,migliore centrocampista d’Italia, PIZARRO e ai suoi sfortunati concittadini intrappolati nelle profondità della miniera esplosa.Con l’augurio che al più presto questi sfortunati possano tornare alle loro famiglie sani e salvi.

    1. ma infatti come centrocampista arretrato vedo molto meglio brighi, semmai perrotta entra al posto di menez da trequartista (ruolo dove perrotta è devastante) verso la metà del secondo tempo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.