Roma-Udinese: Vucinic e Toni coppia in attacco


Finalmente una buona notizia. Tra infortunati e squalificati, almeno Vucinic c’è. Il montenegrino è considerato completamente recuperato per la sfida di domani sera all’Olimpico contro l’Udinese.
In attacco quindi Toni e Vucinic, la coppia che, visto che il capitano non è ancora pronto, è la migliore possibile.

Da quando Toni è arrivato a Roma, i due hanno giocato insieme praticamente solo una volta in coppia. Ranieri ci aveva provato a schierarli anche contro il Chievo ma, l’espulsione di Doni dopo pochi minuti, ha costretto il mister a sostituire proprio il montenegrino per far entrare Lobont.

La prima volta insieme è stata la domenica successiva, sempre all’Olimpico, contro il Genoa. Partita trionfale per i giallorossi che vinsero 3-0 giocando e divertendo. Doppietta di Toni ispirata proprio dal montenegrino.

Un precedente che può far ben sperare e consente a Ranieri di schierare una squadra più equilibrata. I giallorossi temono la sfida contro l’Udinese, più per le tante assenze, che per l’avversario in se, ma a Trigoria c’è la necessità di tornare a prendere i 3 punti per poi vivere più sereni la settimana di preparazione alla sfida contro Bologna ( è di ieri il divieto per i tifosi giallorossi di seguire la squadra) e Inter.

Rosella Sensi ( ieri in visita dal Papa con l’Unione industriali del Lazio e di Roma) vuole un ritorno al successo per dare comunque ancora maggiore solidità a quel terzo posto che vuo le dire Champions League diretta. Ranieri per centrare un successo in cam­pionato che manca da tre partite, punterà dunque forte sulla coppia Vucinic-Toni costruendo alle spalle dei due una squadra al loro servizio.

LEGGI ANCHE  Dybala e Zaniolo subito protagonisti in Roma-Shakhtar

Le ultime da Trigoria sembrano far intuire una Roma schierata con il quattro-quattro-due con Cassetti e Tonetto, Menez e Cerci che si giocheranno le due maglie da titolari sulle fasce. L’al ternativa a questo tipo di formazione, è un possibile centrocampo a rombo con l’inserimento di Faty al fianco di Brighi e Perrotta, e la promozione di Julio Baptista nel ruolo di vertice alto del rombo, ma non è neppure da escludere la possibilità di una Roma schierata ad albero di Natale con Baptista e Vucinic alle spalle di Toni e i tre centrocampisti con compiti so prattutto di interdizione. Che certo non è il massimo in una partita in cui la Roma sarà chiamata a vincere per poter continuare ad alimentare un sogno.


1 commento su “Roma-Udinese: Vucinic e Toni coppia in attacco”

Lascia un commento