Cicinho: “Roma puoi vincere tutto”

Non ci sono limiti per la Roma che ha vinto a Madrid in Champions League e sta rincorrendo l’Inter in campionato: lo sostiene il brasiliano Cicinho, ospite della redazione centrale del Corriere dello Sport – Stadio. «Per la squadra giallorossa non ci sono traguardi impossibili, anche se sappiamo che non è facile vincere lo scudetto e la Champions. Noi, però, ci proviamo perché abbiamo entusiasmo e voglia di arrivare» ha detto l’esterno della Roma nel corso di un forum con il direttore Alessandr Vocalelli, il vicedirettore Stefano Agresti, Alberto Dalla Palma, Guido D’Ubaldo e Pietro Cabras. Poco più di un’ora a parlare di Roma, di nazionale brasiliana, di mercato e di tanti altri argomenti appassionanti. 

«Roma è una città favolosa, credo che starò qui molto a lungo. C’è un bel gruppo e un grande allenatore come Spalletti. Non ho mai avuto paura di non trovare posto: sapevo che era necessario un periodo di ambientamento, ora credo di aver convinto tutti anche se è giusto che ci sia concorrenza. Il Real? Fa parte del mi passato, ho sempre avuto in testa l’idea di giocare nella Roma quando è cominciata la trattativa».