Manolas, la distorsione è stata forte e lo mette a serissimo rischio per il derby

Ieri Manolas si è sottoposto agli esami strumentali (radiografia) a Villa Stuart, per valutare l’entità dell’eventuale danno alla caviglia destra, quella che sabato sera lo ha costretto ad alzare bandiera bianca a Frosinone, nel corso della ripresa, dopo uno scontro con Molinaro.

E gli esami hanno scongiurato il rischio di eventuali fratture, confermando invece la prima diagnosi, quella della distorsione alla caviglia. Ieri Manolas zoppicava e oggi farà anche una risonanza magnetica per monitorare i legamenti della caviglia.

La distorsione è stata forte e lo mette a serissimo rischio per il derby, se non già addirittura out. Nel senso che mancando ancora sei giorni alla partita, la Roma farà di tutto per provare a rimetterlo in piedi e fargli giocare una sfida chiaramente decisiva. Ma senza rischiare, molto dipenderà dall’esito delle terapie a cui Manolas si sottoporrà in questi giorni. Non dovesse farcela (che oggi poi è l’ipotesi più accreditata), l’obiettivo si sposterebbe inevitabilmente sulla gara di Oporto, del 6 marzo prossimo.

(Gazzetta dello Sport)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.