Ecco la lista per l’estate di Spalletti


Luciano SpallettiAncora nulla di nuovo sul fronte degli acquisti giallorossi, sempre le solite voci, le solite smentite, e gli stessi nomi. Mancini non se ne va, sono ormai mesi che si mormora sulle trattative del suo contratto giallorosso, ma il tecnico Luciano Spalletti nega tutto, non è poi così certo che il brasiliano lascerà il club capitolino. Per quanto riguarda la situazione di Curci, anche qui sono numerose le voci smentite, e sempre di più le notizie riguardanti un possibile prestito del giocatore a qualsiasi club che si dimostri interessato. L’agente del giocatore, Beppe Bonetto, ci tiene a sottolineare che il ruolo di vice-Doni va troppo stretto a Curci, e che per il momento nessuna squadra si è dimostrata interessata all’acquisto o al prestito del portiere. La Roma, sempre secondo l’agente, ha un problema a livello economico che riguarda la valorizzazione di Curci, e anche un un problema tecnico che riguarda la sua sostituzione. Spalletti, nelle interviste e nelle ultime dichiarazioni non fa trapelare nulla di nuovo sul fronte calciomercato: "Ho una buonissima squadra e anche quest’anno lo ha dimostrato, nei risultati e nei comportamenti. Ma se ci sarà l’opportunità per migliorare qualcosa se ne parlerà, ma noi siamo tranquilli".

In questo mese di gennaio non ci saranno movimenti in entrata da parte del club capitolino, intenzionata ad aspettare la fine del campionato per rinforzare la rosa. Ma vediamo un pò di capire quali sono i giocatori che fanno gola a Spalletti, e per quale motivo vorrebbe che facessero parte della sua formidabile rosa. Per quanto riguarda il reparto difensivo si mormora a proposito di un possibile acquisto del capitano della nazionale brasiliana Lucio. Come tutti ricordiamo già nell’estate del 2004 la società giallorossa era a un passo dal suo acquisto dal Bayern Leverkusen. L’obiettivo di Spalletti è quello di rifornire la difesa, affiancando a Mexes e Juan, un terzo centrale in grado di alternarsi con gli altri due. Il brasiliano non ha mai negato un interesse veso un eventuale trasferimento nel calcio italiano. Un altro motivo in più per il suo possibile arrivo in Italia p il costo, abbastanza accessibile, del cartellino. Infatti il club bavarese lo valuta intorno ai 10-12 milioni di euro. La Roma è interessata anche al cileno Vargas del Catania, laterale in grado di alternarsi con Tonetto, giocando sulla fascia sinistra, e il ceco Ujfalusi. Quest’ultimo doveva già arrivare alla Roma a gennaio, ma l’acquisto è rimandato a giugno, quando si libererrà a parametro zero dalla Fiorentina. I grandi cambiamenti avverranno a centrocampo, troppo spesso debole e in affanno durante la prima parte del campionato. Giuly ed Esposito è molto probabile che lasceranno Trigoria a Luglio; non sono stati in grado di convincere Spalletti e assicurarsi il posto nella rosa. Anche Mancini dovrebbe andarsene, corteggiato in primis da Lione e Liverpool. I possibili sostituti, in grado di ricreare soprattutto il gioco del brasiliano, sono Di Natale, ma il vero sogno di Spalletti porta il nome di Mutu, il fatasista della Fiorentina. La trattativa non è facile, ma nemmeno impossibile, tutto dipenderà da quanto la famiglia Sensi è disposta a pagare.  Da non tralasciare le voci che parlano di Foggia, attualmente in prestito al Cagliari e di Riera, punto di forza dell’Espanyol, squadra rivelazione della Liga. E l’attacco?Dietro l’intoccabile capitan Totti, Spalletti finalmente ha richiesto un centravanti vero e proprio, una punta di "razza",da area di rigore in grado segnare, bene e tanto. Da tempo nelle mire dei giallorossi c’è Lucarelli, l’attaccante livornese, non proprio felice per la sua esperienza in terra ucraina con lo Shakthar Donetsk. Si parla anche di Rolando Bianchi, in rottura con il Manchester City. Ma sul 24enne bergamasco c’è la concorrenza di Juventus e Fiorentina.

LEGGI ANCHE  Migliori e peggiori in Inter-Roma: Zaniolo sempre ago della bilancia

Da laromasiamonoi.it