Atalanta-Roma chiesto il divieto ai tifosi giallorossi

Tifosi della AS Roma in trasfertaLa partita Atalanta-Roma, in programma domenica 13 gennaio per la ripresa del campionato di Serie A, sarà vietata ai tifosi giallorossi. E’ quanto richiesto dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive al prefetto di Bergamo. L’Osservatorio ha rivalutato le condizioni di rischio relative alla gara "sulla base di aggiornate informazioni pervenute dalle competenti Autorità Provinciali di Pubblica Sicurezza". In particolare, "è stato richiesto ai Prefetti di valutare l’opportunità di chiudere i settori riservati alle tifoserie ospiti, destinandoli, eventualmente, ad altre categorie di spettatori (famiglie, ragazzi delle scuole, associazioni di anziani etc.); di vietare la vendita dei biglietti al di fuori della provincia interessata alla gara; di prevedere l’acquisto di un solo tagliando per ciascun acquirente nonché il divieto di cessione dello stesso".
 

Intanto dopo gli incidenti contro il Milan, l’Atalanta ha preso la decisione di aprire la Curva Pisani ai non violenti contro la Roma nel prossimo match di campionato. Dal sito ufficiale della società si apprende che si potrà effettuare un mini abbonamento contro Roma, Reggina, Fiorentina, Siena, Sampdoria, Empoli, Catania. Questo potrà avvenire solo per i tifosi non colpiti da sanzioni disciplinari. L’Atalanta precisa che questa decisione ha carattere di eccezionalità e non potrà essere ripetibile in futuro e deve essere interpretata esclusivamente come un segnale di disponibilità nei confronti dei tifosi non violenti, ai quali peraltro si chiede di sostenere, in tutte le forme civili, la politica di dissociazione e ferma condanna di ogni manifestazione di violenza.

Da Roma News

LEGGI ANCHE  Tutti gli ultimi aggiornamenti su Cristiano Ronaldo alla Roma ad inizio luglio