Questa è un’altra Roma…


Inutile dire quanto sia cambiata la Roma…inutile starne a parlare…vedo un condottiero, non un allenatore, che guida i suoi con una “ferocia” inaudita…vedo questo condottiero incitare i suoi per tutti minuti di gioco, vedo questo condottiero così fiero di essere Romano, romanista…ma soprattutto, l’allenatore della Roma. La Roma, la sua. Lui sta cambiando la mentalità della Roma, dei tifosi. La voglia di non mollare mai, diciamolo chiaramente, l’ha portata lui. Vucinic non aveva mai giocato così, nemmeno Menez. Si sacrificano, tornano e spingono per tutta la durata del match. Ranieri ha portato una mentalità vincente a Roma, dire il contrario, sarebbe quantomeno sbagliato. Prima lui, poi i giocatori. I giocatori che hanno gli occhi della tigre, sempre. Che quando prendono gol, tirano fuori gli attributi e reagiscono, come dei…lupi. Hanno voglia di unirsi nel solito abbraccio con i tifosi, con i tifosi che, nonostante le contestazioni, amano sopra ogni cosa il giallo e il rosso vicini, amano sopra ogni cosa vedere 11 gladiatori con quella maglia…e quello stiamo vedendo. Gladiatori che lottano su ogni pallone. Credo che il suo l’abbia fatto anche Montali. Il dirigento appena arrivato è stato spesso criticato, secondo me ingiustamente, è stato offeso ed è stato ridicolizzato il suo ingaggio. Beh, per me è il miglior acquisto che avrebbe poturo fare la Roma. Con lui è tornata la serenità ed è comparsa a Roma, una cosa nuova…la chiarezza. Totti l’ha descritto come il classico tedesco impassibile, che non fa sconti. Una personalità forte che ci serviva…e si, lo penso anche io. Questa è un’altra Roma…giovane, grintosa, vincente e coraggiosa. Da l’idea di poter segnare in ogni momento, di poter uscire sempre vittoriosa da qualsiasi partita. Questa è la Roma che tutti vogliamo. Questa è la Roma che da tempo non si vedeva. Ora più che mai, siamo fieri di essere ROMANISTI.
Ave atque vale.


1 commento su “Questa è un’altra Roma…”

Lascia un commento